0 In Eventi & Connessioni

“Non vengo bene in foto” – Sfatiamo il mito!

vengo male in foto sfatiamo il mito Deborah brugnera fotografa emozionale Treviso Veneto percorso autoritratto

Ieri ho scritto un post Instagram lunghissimo, non pensavo ci fosse un limite di caratteri e invece ci sono arrivata e l’ho addirittura superato. Parlavo di un argomento che mi sta molto a cuore, così tanto da farci poi post in ogni canale social e poi ho pensato di scriverlo pure qui, sperando lo troviate e arrivando a fine di questo articolo sorridiate.

Quando realizzo dei servizi di famiglia o durante i matrimoni, o semplicemente tante volte quando delle clienti mi scrivono, c’è sempre qualche donna che puntualizza “io non vengo mai bene in foto” oppure ancora “sono brutta”, “si rompe la macchina” e così via. Quando parlo di autoritratto mi viene detto “quindi ci insegnerai come metterci per venire bene in foto?”, “ah così finalmente verrò bene in foto”, “sono brutta figurati se mi metto a farmi foto”.

Ora partiamo dal presupposto che la frase “sono brutta” non la vorrei più sentire, non ha il minimo senso! Detta schietta schietta è una grandissima STRONZATA!

ritratto fotografico terapeutico

Vorrei che adesso ciascuna di voi, che almeno una volta nella vita ha detto una di queste frasi, (io mi ci metto dentro), pensasse a questa cosa: Quando ti guardi? Come ti guardi?

Scommetto che la maggior parte di voi penserà al tempo che passa allo specchio la mattina, la sera, mentre si cambia prima di uscire. Quelle sono situazioni in cui ci guardiamo sì, ma in modo che non ha nulla a che vedere con le fotografie. Allo specchio qualsiasi donna, si troverebbe almeno un difetto, ammettiamolo.

Quelle frasi le dite perché in realtà non vi vedete. Vi vedete quando ridete con le amiche? Quando guardate le persone che amate? Quando ridete accanto a qualcuno di cui siete innamorate? Vi vedete quando dormite a letto rannicchiate e silenziose seguendo il ritmo del vostro respiro? Vi vedete mentre leggete un libro? Quando i vostri occhi brillano per un’emozione? Quando parlate del vostro lavoro, della vostra passione? Non c’è specchio che possa ritrarre le vostre risate e i vostri sorrisi di felicità. In questi momenti, in quelli in cui semplicemente vivete e siete voi stesse, siete bellissime.

La fotografia vi mostra questo, in ogni scatto siete bellissime. Sempre. E il mio compito è quello di mostrarvelo.

Credo fortemente che ogni donna, almeno una volta nella vita debba concedersi, regalarsi, delle fotografie in cui poter vedersi, in cui vedere tutta la forza e la sua unicità.

Oppure, se siete appassionate di fotografia vi propongo il mio PERCORSO ATTRAVERSO L’AUTORITRATTO, 4 incontri alla scoperta di voi stesse sia a livello personale che creativo.

Al momento per le restrizioni non sarà possibile organizzare talk o percorsi collettivi, ma ho pensato di proporvi percorsi singoli. Cosa significa? Che verrò direttamente a casa vostra e vi accompagnerò in questi step con tutte le restrizioni del caso. Per maggiori informazioni e costi potete semplicemente contattarmi.

{ → Puoi leggere altri post simili a questo QUI }

{ → Seguimi sui social per rimanere aggiornato Facebook page  o Instagram}

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Privacy Policy Cookie Policy