0 In Famiglia

Fotografare i bambini: ecco alcuni consigli.

fotografia bambini laboratorio come fotografare coinvolgendoli veneto friuli conegliano cordenons

A fine giugno di quest’anno ho iniziato un piccolo labratorio di fotografia in una bio fattoria didattica meravigliosa, il Guado di Cordenons. Un martedì sì e uno no mi immergo nella Natura e lo faccio assieme ai bimbi curiosi e interessati dalla fotografia.

Prima di iniziare ci tengo a dirvi che le foto che vedete in questo post sono state scattate durante il mio laboratorio, con il mio aiuto, dai bambini, (ovviamente pubblico quelle dove non vengono ritratti/riconosciuti per privacy).

Ma veniamo al punto, da questa mia esperienza ho pensato di scrivere un post di consigli utili su come fotografare i bambini, ma non solo anche coivolgerli. Iniziamo !

fotografia bambini laboratorio come fotografare coinvolgendoli veneto friuli conegliano cordenons
  1. Con cosa scatto? Dipende da te, se possiedi una fotocamera professionale il mio consiglio è di usare quella, ritagliarti un po’ di tempo per studiare le basi e lanciarti poi nella pratica. Altrimenti il telefono ormai è una valida alternativa, sai che però la qualità non sarà la stessa e rischi sicuramente più foto mosse o con meno dettagli, ma può andare benissimo per cogliere l’attimo.
  2. L’importanza della luce : il mio consiglio fondamentale è fare attenzione alla luce, cerca una luce più soffice e meno dura, quindi prediligi gli scatti al mattino o verso l’ora del tramonto se sei fuori, oppure cerca uno spazio particolarmente luminoso se sei in casa.

3. Non chiedere mai a un bambino di sorridere : Viva la spontaneità, no alle pose, divertiti, gioca con loro, sii paziente e vedrai che le foto arriveranno da sole una dopo l’altra. La cosa importante è che rimangano loro stessi e si divertano. Se hai un’idea precisa invece di una foto che vorresti realizzare con loro, raccontagliela e impostala come una piccola avventura, saranno sicuramente più disponibili a seguire la tua idea.

4. Mettiti al loro livello / cambia prospettiva : fotografare i bambini non è semplice, ma non deve nemmeno essere banale. Cerca di cambiare l’angolazione degli scatti, stando alla loro altezza oppure cercando una posizione che li possa far divertire, non scontata, muoviti, esci “dall’ovvio”.

5. Connessione – interazione : con i bambini è importantissima ! Giocare, interagire è importante e allo stesso tempo è importante coinvolgerli. Fai scattare anche loro, con il tuo aiuto, chiedi loro cosa immaginano e vorrebbero fotografare. Prova a farli fotografare tra di loro, ispirali e fatti ispirare.

fotografia bambini laboratorio come fotografare coinvolgendoli veneto friuli conegliano cordenons

6. Non pensare alla foto perfetta, a volte l’imperfezione la renderà ancora più interessante. Documentare la realtà, la quotidianità è molto più interessante della costruzione di un set. Osserva, scatta. Avrai dei ricordi e momenti unici. E, anche quando scattano loro, nella poca consapevolezza, potrai vedere risultati interessantissimi.

7. Rivolgiti a un professionista. Non posso esimermi dal consigliarti anche di rivolgerti a un professionista, occhi allenati sapranno realizzare scatti stupendi dei tuoi bambini.

Se hai seguito i miei consigli su come fotografare i bambini e hai voglia di condividere con me i risultati ne sarei felicissima !

→ Se sei interessata/o a una sessione di ritratto fotografico di bambini o di famiglia, contattami per maggiori informazioni ed un preventivo.

→ Se sei una fattoria didattica o un’associazione interessata al mio lboratorio di fotografia per bambini, contattami per maggiori informazioni ed un preventivo.

{ → Guarda altre foto della categoria Famiglia” }

{ → Puoi seguire i backstage, le anteprime e molto altro attraverso la mia Facebook page o Instagram}

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Privacy Policy Cookie Policy